Beniamino Franceschini

Beniamino Franceschini, classe 1986, laureato in Relazioni Internazionali, abita a Rosignano Marittimo, Livorno. Passa le proprie giornate vagabondando con un gatto rosso chiamato Garibaldi sull’orlo di faglie geopolitiche, in cerca di equilibri di potenza e scenari di conflitto.

Collabora con Il Caffè Geopolitico, Il Centro di Livorno e altre riviste e istituti di ricerca, occupandosi soprattutto di Africa subsahariana e Oceano Pacifico meridionale. Nel tempo libero è commentatore sportivo per siti internet ed emittenti radiofoniche.

Tifoso di Inter – con un amore profondo per il Torino – e dei Denver Broncos, segue ogni sport, ma crede che litigare per una partita di calcio sia una delle peggiori forme di fanatismo, preferendo, se messo alle strette, gettarsi a volo libero nelle succitate faglie. Il suo animale totem è il kiwi.

Appassionato politicante, ritiene che lo sport sia una prosecuzione della politica con altri mezzi e che poche attività umane riescano a sintetizzare a tal punto spirito agonistico, storia e cultura. La sua mission per Sportivamente Mag? Tentare di costruire un mosaico che mostri la profonda valenza politica dello sport, soprattutto a livello internazionale.

  »  leggi i suoi articoli

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF