La Formula Uno arretra di uno

Data libera il 21 luglio, la domenica che gli austriaci avrebbero voluto occupare con il Gran Premio d’Europa sul circuito dello Spielberg. Niente da fare, nonostante le mille pressioni esercitate (o tentate) su Bernie Ecclestone gran patron della Formula Uno. Nessun pregiudizio, solo un dato inoppugnabile, come ha riferito lo stesso padrone del vapore “Pista perfetta quella dello Spielberg, ma nella regione la ricettività alberghiera è insufficiente. Mancano le strutture per garantire l’ospitalità al Circus”.

I francesi che si erano prodigati a garantire la soluzione di scorta – il 21 luglio, anche se fa caldo, si sarebbe potuto correre al Castelet – si sono visti stoppare dallo stesso Ecclestone: “Il GP d’Europa quest’anno non si fa”.

Anche i turchi, che si erano fatti avanti proponendo per il 21 luglio la soluzione Istanbul sono stati respinti con perdite. Quanto all’ipotesi New Jersey, è stata rinviata al 2014. Ecclestone sempre irremovibile: “Quest’anno si fa una gara in meno”.

Così chi pensava a 20 allegre trasferte ne farà solo 19.

In compenso si è appreso che nel braccio di ferro fra i due circuiti tedeschi, Hockenheim e Nürburgring, l’ha spuntata il secondo, avendo risolto i problemi economici che tormentavano gli organizzatori. Ecclestone faceva il tifo per chi l’ha spuntata.

Il mondiale di F1 2013 dovrà dunque osservare una pausa di tre settimane in luglio, tra il GP di Germania (7 luglio) e quello d’Ungheria (28 luglio) e di quattro settimane fa l’Ungheria e il GP del Belgio del  25 agosto.

Bisognerà trovare qualcosa da seguire, in alternativa, nel periodo. C’è sempre il mare.

 

——————

Questo il il calendario, ancora ufficioso, dei Gran Premi di Formula 1 2013:

17 marzo, Australia

24 marzo, Malesia

14 aprile, Cina

21 aprile, Bahrain

12 maggio, Spagna

26 maggio, Principato di Monaco

9 giugno, Canada

30 giugno, Inghilterra

7 luglio, Germania

28 luglio, Ungheria

25 agosto, Belgio

8 settembre, Italia

22 settembre, Singapore

6 ottobre, Corea

13 ottobre, Giappone

27 ottobre, India

3 novembre, Abu Dhabi

17 novembre, Stati Uniti

24 novembre, Brasile

 

di Gianni Poli

Leggi anche:

“Lombardata” del 24 Maggio
Battaglin, ciclismo d’antan
Se permettete, sto con Balotelli
www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   
Commenta: