Il Vigorelli torna in… pista

Nessuno ha osato dimenticare (oppure omettere) il passato. Anche se qualcuno gli ha già disinvoltamente cambiato nome – e se lo dovrà rimangiare –  il Vigorelli del futuro continuerà a essere un velodromo. Gli architetti coinvolti dal bando che vuole rilanciare l’impianto milanese si basi nuove hanno deciso, senza parlare tra loro, di conservarne la memoria storica, tutta rivolta alla bici da pista. Uno dei monumenti dello sport nazionale si arricchirà così di nuove esperienze, divenendo multifunzionale e multidisciplinare, in ambito sportivo.

I dieci finalisti del concorso bandito a luglio sono stati scremati rispetto a ben cento sollecitazioni pervenute alla Giuria. Ora tocca loro presentare il dettaglio dei loro progetti entro il 26 marzo 2013. Già il 19 aprile del nuovo anno un’ulteriore commissione, del tutto nuova rispetto alla precedente, sempre sotto l’egida di Palazzo Marino, proclamerà il vincitore.

Ben sei dei dieci progetti finalisti sono italiani e fanno riferimento a capigruppo di architetti di notevole fama: parliamo di Vittorio Grassi, Matteo Umberto Poli, Pierluigi Cerri, Mauro Galantino, Massimo Roj, Alessandro Scandurra. Dall’estero vengono gli altri: gli architetti Dan Dorelli da Parigi, Spela Videcnik da Lubiana, Yokoo Minoru da Tokyo, Freek Persyn da Bruxelles.

«Milano è sempre in grado di attrarre le migliori energie da ogni parte del mondo», Lucia De Cesari, assessore all’Urbanistica del Comune di Milano. È ben convinta che Milano abbia costituito una irresistibile attrazione: “Dopo vent’anni di abbandono il Vigorelli sta già rinascendo – aggiunge Chiara Bisconti, Assessora allo Sport e ai Giovani – e ridaremo alla città un impianto meraviglioso, che vogliamo diventi arena per molti sport e che ospiti anche i concerti”.

L’idea di un impianto multifunzionale, capace di ospitare i concerti e anche di produrre reddito (ad esempio con un piccolo albergo-foresteria) è un segnale di efficienza. Lo ventila una delle proposte che hanno superato il primo scoglio, quello delle selezioni.

Leggi anche:

1909, i Lancieri all’arrivo
Red Bull x- Fighters – GLEN HELEN 12 maggio 2012
Giro vivo, anzi Pozzovivo
www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   
Commenta: