1911, Petit Breton e la sorte

Lucien Mazan alias Petit Breton

Petit Breton, grande campione in bicicletta, non era da meno come innovatore. Per agevolare l’andatura aveva dotato la sua bicicletta di un mozzo speciale a molla che riduceva automaticamente il rapporto senza costringere l’atleta a fermarsi per girare la ruota. Ma nella penultima tappa (arrivo a Napoli) la molla si inceppò irrimediabilmente costringe il francese al ritiro.

Leggi anche:

La lezione di Josefa (Sefi) Idem
Questione di rampe e di azzardi
Siracusa, estate 2013
www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   
Commenta: