Invictus di scena a Latina

Due giorni di sport all’insegna dell’integrazione fra ragazzi disabili e normodotati: il meeting di sport e disabilità denominato Invictus, giunto alla sua terza edizione, si è chiuso oggi alle 13 a Latina , tra il palazzetto dello sport, il Pala Bianchini, e il teatro D’Annunzio, il con un bilancio decisamente lusinghiero.

Oltre duemila partecipanti hanno dato vita a un evento di pregio, inaugurato da una solare Annalisa Minetti, la medaglia di bronzo nei 1.500 metri piani alle Paralimpiadi di Londra che ha voluto portare a tutti il suo messaggio di “perseveranza, perché la speranza la dò per scontata, non può certo abbandonarci”.

Quanto alle sue esperienze di atleta professionista, la Minetti ha raccontato le sue emozioni londinesi: “Questa sfida la volevo vincere: correre alle Paralimpiadi e ottenere una medaglia. Per due anni mi sono preparata a questo ambizioso progetto, con costanza perché non serve ‘vedere’ la luce, serve avere la luce dentro di sé”.

Anche la campionessa di tennis tavolo Clara Podda ha assecondato la manifestazione. A Latina sono intervenuti, per dare vita al convegno “Sport oltre le barriere”, anche il presidente del Coni, Gianni Petrucci e il presidente del Comitato Paralimpico, Luca Pancalli.

Significativo l’impegno del sindaco di Latina Giovanni Di Giorgi, sempre “più legato alla manifestazione perché coinvolge i ragazzi, li fa divertire e soprattutto gioca a favore dell’integrazione compiuta, non a parole. Alle barriere architettoniche abbiamo provveduto, le abbiamo rimosse; per quelle psicologiche, i pregiudizi, c’è ancora molto da fare”.

La manifestazione è corsa via con le cosiddette “prove allo sport“, gare di volley, calcio, scherma, tennis tavolo e nuoto che hanno visto impegnati gli studenti, i ragazzi dei centri diurni e delle associazioni sportive, grazie alla collaborazione delle squadre di Latina e del circostante (Top Volley Andreoli, Latina Calcio a 5, Benacquista Latina Basket e l’US Latina Calcio.

Leggi anche:

1946 La vecchia Balilla di Torriani
Spettatori di medaglie e di polemiche
Me gusta la Liga y también la Premier
www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   
Commenta: