Giuseppe Saronni non gioca, presenzia

Claudio Chiappucci, che non si tira mai indietro, soprattutto se c’è da giocare a pallone, invece sì, sarà della partita. E con lui gli ex di buon nome come Andrea Noè, Stefano Zanini, i fratelli Marcello ed Emanuele Bergamo, Eddy Mazzoleni, Daniele Nardello, Mario Traversoni, Dario Andriotto, Mario Lanzafame, Alessandro Pozzi e Luciano Borgognoni.

Ci riferiamo a un lotto di ciclisti degli anni fra i ’70 e i ‘90, tutti riuniti sotto le insegne dell’A.C.E.P. (Associazione Ciclisti ex Professionisti), che darà vita domani – lunedì 19 novembre – a una simpatica sfida con la Nazionale di calcio dei migliori “Chef” della ristorazione italiana.

La partita avrà luogo con inizio alle ore 17,00 al campo sportivo delle Azalee di Gallarate. L’ingresso è libero.

L’iniziativa del presidente A.C.E.P Fabrizio Iseni, Console onorario della Repubblica della Costa D’Avorio e grande appassionato di ciclismo, è rivolta a ricordare Miro Panizza nel decennale dalla scomparsa. Nella sua lunghissima carriera (19 anni da professionista) Panizza ha affiancato campioni del calibro di Saronni ma ha anche giocato più volte le sue carte, vincendo due tappe al Giro d’Italia e vestendo per sei giorni la maglia rosa nell’edizione del 1980, vinta da Bernard Hinault. Panizza concluse quel Giro al secondo posto in classifica generale.

La nazionale di calcio degli ex-ciclisti professionista ha questa vasta rosa: Mario Lanzafame; (Presidente ACEP); Claudio Chiappucci, (Campione d’Italia ex Professionisti a Cassano Magnago e Vicepresidente ACEP); Leonardo Natale; Stefano Zanini (Campione d’Italia Ex Professionisti a Cassano Magnago); Daniele Nardello; Emanuele Bergamo; Marcello Bergamo (Campione d’Italia Ex Professionisti a Cassano Magnago); Giuseppe De Maria; Simone Zucchi; Eddy Mazzoleni; Marco Marzano (Professionista in attività, Team “Lampre Merida”); Daniele Callegarin (Professionista in attività, Team “Type 1-Sanofi); Mario Traversoni; Andrea Chiurlato; Andrea Noè; Dario Andriotto; Francesco Frattini; Lorenzo Di Silvestro; Alessandro Pozzi; Luciano Borgognoni.

Leggi anche:

Finalmente il salto di qualità
Una domenica solidale, la prossima
Cadere e poi risorgere, resilienza
www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   
Commenta: