In una sola parola pt.3

Spazio settimanale dedicato a chi si è distinto nello sport, nel bene e nel male, avendo a cuore i suoi presupposti e i suoi valori

Chi ama il calcio quello giocato, non può non ricordare Edgar Davids, il pitbull olandese, uno dei centrocampisti più aggressivi e tenaci della storia. In settimana ha twittato:  ”Felice di dire che sono diventato il giocatore/allenatore del club del mio quartiere, il Barnet”. Noi siamo felici di vedere come con umiltà mettendoci la faccia e non solo si diventa testimone del proprio sport, anche quando i riflettori calano. Diffondere la propria conoscenza in favore del calcio. All’eta di 39 anni corre come un ragazzino affamato di calcio. In una sola parola: “Testimone.”

Sara Errani fallisce l’accesso a una storica semifinale ai Wta Championships di Istanbul, il Masters di fine anno tra le migliori otto della classifica mondiale. si è infatti arresa per 6-7(6) 7-5 6-3 a Agnieszka Radwansk. Il match è durato tre ore e trenta minuti. Fa comunque piacere essere nel tennis che conta, specie se rappresentati da una persona che non smette di lottare. In una sola parola: “Leonessa”.

Tania Cagnotto. I riconoscimenti servono a premiare gli atleti che con il loro operato si sono distinti. In settimana tra i migliori atleti dell’anno in Europa nelle discipline acquatiche c’è ancora lei. La nostra bell’atleta ha vinto il Len Awards per la categoria tuffi, stilata dalla lega europea di nuoto. In una sola parola: “TheBest”

La Ferrari ha deciso di mostrare la bandiera della Marina Militare Italiana sulle sue monoposto per il GP D’India, nello stesso luogo dove due marò italiani, sono stati incarcerati.  Riporto le parole del presidente della Ferrari Luca Montezemolo: “Con la bandiera della Marina italiana sulle Ferrari al GP d’India vogliamo dare solo un piccolo contributo, con grande rispetto delle autorità indiane, perché si trovi una soluzione attraverso il dialogo”. In una sola parola:”ImpegnoMorale”.

Della serie ” la mamma dei cretini è sempre incinta”: Prima del fischio d’inizio di Livorno-Cesena, alcuni tifosi livornesi hanno voltato le spalle al campo durante il minuto di silenzio in onore del militare Tiziano Chierotti ucciso in Afghanistan. In una sola parola, per stavolta sto zitto che è meglio.

Quando c’è impegno nel promuovere lo sport fa sempre piacere, a tal proposito si è raggiunto un accordo tra il Coni e le Regioni.  A Rimini nell’ambito di Sports Days si è raggiunta l’intesa tra Coni, Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, Upi e Anci. A testimonianza della volontà di sostenere la promozione dell’attività sportiva sul territorio e di collaborare per gli stessi obiettivi. In una sola parola: “CulturaSportiva”.

Si parla spesso della scarsa presenza delle donne nel ricoprire ruoli di vertice, cerchiamo di cambiare tendenza con questo bellissimo esempio che viene dallo sport. L’unica federazione sportiva mondiale a guida femminile è l’International Triathlon Union (Itu), sono state rielette la spagnola Casano come presidente per altri quattro anni, mentre la canadese Barnett rimane segretario generale. In una sola parola: “DonneAlPotere”.

Leggi anche:

1911, Petit Breton e la sorte
La seconda vita di Mauro
Quelli che corrono ma non scappano
www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   
Commenta: