Il rebus Aironi/Viadana

(Patrick Bolger/Getty Images)

Da addetti ai lavori non abbiamo capito granché di quello che sta succedendo in riva al Po. Figuriamoci i profani, i tifosi genere Sei Nazioni, giustamente lontani dal rugby di base. Comunque l’anno prossimo saranno ancora due le squadre italiane al via del Pro 12 celtico. La Benetton, ovviamente, e un’altra franchigia: o gli Aironi, o il Viadana. Ma non sono (erano) la stessa cosa? A bocce ferme Sportivamente tornerà sull’argomento con un approfondito reportage sul peso della politica all’interno del rugby italiano. Da Monti a Dondi, insomma.

Leggi anche:

Clay, la corsa continua
Davide Bargellini – Bello bello, bello vero
Supermoto, tre in uno
www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   
Commenta: