In una sola parola pt.1

Spazio settimanale dedicato a chi si è distinto nello sport, nel bene e nel male, avendo a cuore i suoi presupposti e i suoi valori

Raul Ibanez, battitore dei New York Yankees è il primo giocatore nella MLB a realizzare due home run in una gara di playoff senza partire titolare. Il 40enne guadagna circa 1 milione di dollari l’anno, trentatre volte in meno rispetto alla star Alex Rodriguez, lo sportivo più pagato della Lega. Impegno e dedizione sono un’ottima ricetta per conquistare un sorprendente risultato; del resto il vino buono migliora col  tempo. In una sola parola: Veterano.

Non dimentichiamoci delle discipline meno seguite, quelle che Daniele Molmenti, canoista olimpionico, definisce “sport silenziosi”: la Sincro Roller Bologna  conquista il bronzo ai campionati mondiali di pattinaggio artistico a rotelle. Campionesse d’Europa in carica, si sono aggiudicate il terzo posto con un esercizio intitolato Supernova. Tecnica, bravura e tanto esercizio. In una sola parola: Esplosive.

L’NBA Europe è una manifestazione che rafforza il legame tra il basket NBA e quello europeo. Il Barcellona impegnato contro i Dallas Mavericks, privi di Dirk Nowitzki, si sono imposti con il punteggio di 99-85. Ottima partita dominata dagli spagnoli, che rafforzano la propria imbattibilità nella manifestazione dopo aver superato Lakers e 76ers in precedenti edizioni. In una sola parola: DreamTeam.

Maria De Villota ha dichiarato: “Ho perso un occhio ma vedo le cose che contano”. La donna pilota spagnola, test driver della scuderia di Formula 1 Marussia, lo ha detto dopo il grave incidente che le è costato la perdita della vista dall’occhio destro.  Ricorda tutto dell’incidente ma ritiene che le abbia dato una nuova prospettiva di vita. In una sola parola: Rinata.

Cose che capitano di rado, anzi una sola volta: un uomo ha infranto la barriera del suono ad oltre 1,100 km/h lanciandosi in caduta libera da quasi 39mila metri d’altezza. Onore all’atleta austriaco Felix Baumgartner, 43 anni, autore dell’impresa. Seduto sulla sua capsula in piedi sul mondo, ci ha regalato emozioni. Coraggioso, impavido, tenace. In una sola parola: Supersonico.

Leggi anche:

Quella Roma, quell’etiope scalzo
Presidente Fci Di Rocco, lei è imperdibile
BRIDGE - Gioco e dichiarazione
www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   
Commenta: