Simone Farina non è mai stato italiano

Si tratta di quello strano calciatore di trent’anni, vecchiotto insomma, che giocava nel Gubbio e che per darsi un po’ di visibilità invece di andare all’Isola dei Famosi spacciandosi per Bettarini, ha avuto nel 2011 la bella pensata di denunciare una combine da 200 mila euro sulla partita di Coppa Italia Cesena-Gubbio, una partita di nessun conto. Nemmeno si sa se si è disputata, non se ne ha traccia.

Un esibizionista, diciamocelo. O peggio, un mitomane. Ma abile con le parole, tanto che gli hanno creduto.

Invece di considerarlo una specie di pentito, quindi un infame, qualche dirigente di poco conto, Joseph Blatter, ha deciso di premiarlo in un contesto che non interessa a nessuno, l’assegnazione del Pallone d’Oro. Un premio che non convince, tanto che lo danno sempre a un nanerottolo di nome Lionel.

In realtà quella sera a Zurigo hanno dato un gagliardetto a Farina, niente di più. Blatter ha parlato confusamente di un esempio. Ma quale esempio? Un esempio da non imitare, da cancellare.

Non a caso il Gubbio calcio gliene ha dato uno, se ne è disfatto. Eh sì che in passato a Gubbio ammansivano anche i lupi.

Anche Cesare Prandelli si è confuso e l’ha invitato a Coverciano, confondendolo con l’ex presidente del Milan, Giussy, un altro che di malefatte se ne intende. Pure i cronisti di calcio, analfabeti, hanno scritto che Simone Farina era stato convocato in Nazionale in vista di Euro 2012. Vero niente, è stato lì un giorno, ha fatto merenda con gli azzurri.

Poi ci si sono messi di mezzo gli inglesi che hanno deciso di appropriarsene per farci fare cattiva figura. Prima gli hanno prospettato la panchina dell’Aston Villa – stare in panchina, non certo allenare la prima squadra – poi gli hanno offerto di occuparsi delle giovanili del club londinese.

Siccome Simone Farina non è italiano, e lo ha dimostrato in una serie di occasioni, adesso gli daranno la cittadinanza britannica. E lui, sordido, l’accetterà.

Sempre più perfida, Albione.

Coordinamento Italiano Ultras Calcio (CIUC)

Leggi anche:

La violenza dei cretini
Fatica, gioia, dolore
Il vero talento degli sportivi di gran nome
www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   
Commenta: