Crozza a gran voce presidente Samp

Caro direttore,

cosa vuoi che ti dica, a me questo Ferrero fa tanta simpatia. Non perché lo imita Crozza, ma perché quando parla e quando appare in video sembra che sia lui a imitare se stesso. Ieri è stato esilarante. Euforico per la vittoria della Sampdoria  a Parma e per il terzo posto che adesso divide col Napoli, quando pesce lesso Varriale l’ha intervistato, si è messo addirittura a cantare: “andavo a 100 all’ora…”. Poi gliel’ha detto a Varriale perché si era messo a cantare: “Ve do’ ‘na botta de vita a sta trasmissione…”. Parole sante.

Sampdoria terza, dunque, a otto punti dalla Roma e tredici dalla Juventus. Una ventata d’aria nuova che fa sinceramente piacere.

Ma non è questa la notizia del giorno. A tenere banco è la crisi del Milan. La squadra di Inzaghi è in caduta libera. Non vince più, né in casa né fuori. Ieri ha perso con l’Atalanta al Meazza e cominciano a girare voci inquietanti. Una dice, come è ovvio, che Inzaghi è già in bilico e si sussurra il nome di Prandelli che da qualche mese è disoccupato.

L’altra voce, più sommessa, appena sussurrata, dice che anche la scaramanzia vuole la sua parte e, insomma, il venerdì sarebbe meglio che Berlusconi rimanesse con i suoi vecchietti alla casa di riposo piuttosto che andare a fare profezie a Milanello. Da quando il Berlusca ha detto che “il Milan può risultare la squadra migliore del 2015″ sono cominciati i guai, il peggiore dei quali è essere stati raggiunti persino dall’Inter che di questi tempi non è che sia  forte come il Barcellona o il Real Madrid, anzi, è una squadra che suda per strappare un punto a Empoli

Tempi duri, insomma, per le milanesi. Anche perché i due acquisti boom, quelli che dovevano fare la differenza, ovvero Cerci da una parte e Podolski dall’altra,  finora non si sono visti. Mentre Torres, tornato all’Atletico, ha segnato due gol al Real.

Ma questo è il calcio. Pazzo e imprevedibile. Come Massimo Ferrero.

Leggi anche:

La terra amara di Rafa Nadal
Contenti loro, contenti tutti…
Giovani sportivi, istruzioni per la crescita
www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   
Commenta: