La loro Africa, anche di corsa

Un maratoneta di livello come Migidio Bourifa gioca al fianco dei coniugi Bogni in una bella avventura per “viaggiatori”: Sport & Travel Emotions è una realtà che ha a cuore chi vuole sperimentare emozioni consapevoli con le scarpette o una bici al seguito

Modalità particolari, quelle offerte dagli artefici di Sport & Travel Emotions, per portarsi in Africa in tutta tranquillità, in aree sicure (Etiopia, Zambia, Malawi e Namibia sono ottimi esempi in proposito), ma avendo cura di proporre esperienze totalizzanti. Quindi sempre “viaggi per viaggiatori”, siano essere semplici turisti o sperimentatori di luoghi con le scarpette o la bici al seguito.

Recarsi in Africa ha un presupposto inderogabile: significa scoprire, strada facendo, culture molto diverse dalla nostra, tradizioni e popolazioni  affascinanti, una natura ancora incontaminata. Quindi chi accosta Sport & Travel Emotions è bene che dimentichi le abitudini italiane e si immerga senza remore nelle atmosfere africane, respirandone appieno i ritmi. In molti casi il respiro, il  battito cardiaco.

Bella sfida quella proposta da Patrizio Bogni, da sua moglie Rosella Stramare, da Migidio Bourifa (proprio lui, il maratoneta ancora in attività, più volte azzurro) che hanno creato Sport & Travel Emotions. La sede fisica è a Gallarate, il web la porta nel mondo.

Bogni, classe 1960, è un simpatico ingegnere elettronico che ha sempre avuto nel mirino i suoi sogni. Ne ha da vendere. I suoi molti viaggi in Africa, in Oriente e nelle Americhe lo hanno indotto a condividere con altri le sue esperienze. Da quasi quarant’anni Bogni pratica il running, a tempo debito a livello agonistico, oggi da  appassionato amatore. È anche responsabile tecnico di  Run&Travel, società sportiva che cura l’organizzazione di Trail Runnings in Africa. Membro del consiglio Nazionale Lega Atletica UISP e dei gruppi nazionali di cammino UISP e dei trails internazionali, sempre UISP, Bogni è anche tecnico Istruttore FIDAL. Affidabilità massima.

Rosella Stramare, impiegata, asseconda Patrizio dal 1989, non per matrimonio – nella logica della buona e nella cattiva sorte – ma per adesione ben motivata. Entrambi hanno avuto la fortuna di viaggiare con lo scrittore e musicista Claudio Tomatis, autore di libri sul lago Turkana, Omo River. Per lei esperienze di viaggio in Kenya, Zaire (ora di nuovo Congo), Uganda, Etiopia, Namibia, SudAfrica, Canada, Vietnam, Thailandia, Malesia. Rosella è dotata di entusiasmo contagioso.

Migidio Bourifa è quel che ben conoscete, a partire da un doppio passaporto – è nel contempo marocchino e italiano – per precisa volontà di suo padre, Tahar, per anni operaio specializzato in un’azienda tessile di Bergamo, che ha portato Migidio a nascere a Casablanca, nel 1969, per dotarlo del doppio passaporto. Bourifa nasce agonisticamente come karateca per poi approdare alla corsa in montagna in un primo tempo e poi alla maratona. Superfluo chiedersi come mai Bourifa, innamorato della “sua Africa”, sia della partita.

Molto più logico chiedersi come i tre, ciascuno con un proprio lavoro, riescano a conciliare i molti impegni, avendo a cuore inparticolare Sport & Travel Emotions. La risposta è scontata: la passione non ha nulla da spartire con gli obblighi lavorativi, consente di non avere orari, anche notturni e di impiegare le ferie per accompagnare gli ospiti dei loro viaggi. Ospiti, non semplici clienti.

Per info www.sporttravelemotions.com. Per richieste: info@sporttravelemotions.com. Per saperne ancor di più: Rosella Stramare: cellulare 349.8315243. La sede fisica di Sport & Travel Emotions è in Viale Milano 144 a Gallarate (VA).

Leggi anche:

In attesa di cinesi e indiani
Dieci nell’armadio, uno all’esterno
Lo sport, i bambini e la crisi
www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   
Commenta: