L’astensionismo contagia il calcio

Nella serata del pienone al Meazza che non si annotava da tempo, sono venuti meno (quindi “non pervenuti”) i protagonisti più attesi: Icardi, Torres, Kovacic figurano esclusivamente nel referto arbitrale

 

Caro direttore,

dopo la parentesi azzurra è tornata la serie A e rieccoci qua a scrivere le stesse cose ormai da quindici settimane. Ci sono due squadre al comando, Juventus e Roma, e tutte le altre arrancano trascinandosi i pregi e soprattutto i difetti di sempre.

Ieri sera mi sono astenuto dall’andare al Meazza (era la domenica dell’astensione, vedi il voto Emilia Romagna e Calabria) e mi sono fatto del male guardando Milan-Inter in Tv, col commento di Fabio Caressa e del suo fedelissimo “Sancho Panza” Bergomi, l’uomo che non contraddice mai nessuno. Che tristezza, direttore, che brutto derby, quanta nostalgia per le sfide del passato.

È stata veramente, scusa se mi ripeto, la partita dell’astensione. Si è astenuto Icardi, sbagliando un gol facile e un altro facilissimo; si è astenuto il “nino” Torres che ha toccato sì e no quattro palloni in tutta la partita; si è astenuto Kovacic che ha sempre la scusa di essere giovane, ma non sono gli anni che gli mancano, bensì qualcosa di più organico (Pogba, tanto per non fare paragoni ha soltanto qualche mese più di lui, ma in campo lo senti eccome); si è astenuto il pubblico che ha riempito lo stadio ma a un certo punto ha anche smesso di urlare, tanto era inutile.

È finita uno a uno, come sai. Mancini è contento, perché è all’inizio della sua nuova avventura e l’Inter può solo migliorare; un po’ più preoccupato è Pippo Inzaghi che sta lavorando con questi uomini da luglio e più di tanto non riesce a ottenere. Sarà in grado almeno una delle due squadre di Milano di raggiungere quel terzo posto, ultimo utile per andare in Champions League oppure devo rassegnarmi a seguirla anche l’anno prossimo in salotto col commento di Fabio Caressa e “Sancho Panza” Bergomi?

Leggi anche:

Luca Viviani (pt.5)
Formula E, ne avevamo bisogno?
Mezzo secolo di Ramblas
www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   
Commenta: