L’Olimpico vive anche in estate

Prosegue sino alla fine di luglio il Progetto Estate all’Olimpico, nel quadro di Estate Ragazzi, che vede coinvolto lo stadio torinese e il Museo dello Sport ospitato al suo interno.  L’intelligente proposta risponde a un doppio obiettivo: fornire ai ragazzi momenti ludici ed esperienze educative di qualità grazie alla conoscenza di figure esemplari, atleti che con impegno, abnegazione, passione e creatività hanno lasciato impronte indelebili nella storia italiana e internazionale. Tutto questo nella logica di un pubblico giovane che risente della crisi ed è spesso costretto a rimanere in città. Un’opportunità in più.

Il progetto si articola in due momenti diversificati e molto piacevoli, riservati ai giovanissimi, accompagnati o meno dai genitori: in primo luogo la visita guidata nei luoghi normalmente inaccessibili dello stadio (bordo-campo, panchine, tribune e spogliatoi) cui seguono i minitornei di sport nella lunetta retroporta sotto la curva Maratona con premiazione al vincitore, a seguire la visita guidata all’interno del Museo dello Sport in cui i giovanissimi possono scoprire le figure più straordinarie dello sport, campioni ricchi di umanità, passione e spirito di abnegazione, accompagnati in questa escursione culturale da competenti addetti ai lavori e da educatori.

L’offerta è prevista per ogni giorno della settimana dalle 10 alle 18 e si riserva a gruppi di almeno 30 unità, tra ragazzi e adulti, tranne nei giorni in cui lo stadio è oggetto di altra offerta (manifestazioni o concerti). Per ogni gruppo di visitatori vanno contemplate tre ore di visita, il costo a persona è di €. 5,00, merenda inclusa.

Info 011-19785617
Prenotazioni: tour@olympicstadiumturin.com
Sito www.olympicstadiumturin.com

di Gianni Poli

Leggi anche:

Il bianco di Vercelli torna a risplendere
Paola Croce, il volley “libero”
I conti contano, Conte conta meno
www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   
Commenta: