Implaccabili, atto secondo

Molti di loro vengono da un tempo ormai così lontano da rischiare seriamente l’oblio. E come si è fatto nel cinema di celluloide per preservare antiche pellicole prima del definitivo deterioramento, era necessario uno sforzo di memoria e la voglia di produrre un restauro conservativo anche su carta. Perché le storie degli umani dello sport, a maggior ragione di quelli del pianeta rugby, non possono vivere di sola tradizione orale, vanno rinchiuse in un volume. Per la loro salvaguardia

Giorgio Cimbrico si è assunto da anni l’onere di tramandare storie di rugby, a chi non c’era e a chi non sa (la gran parte di noi) e ha proseguito il suo percorso lineare: dopo Gli implaccabili è nato il sequel, non a caso Gli implaccabili 2. Sempre con il coraggio/incoscienza di Absolutely Free, casa editrice che già nell’intestazione favorisce la libertà di pensiero. Come a dire: visto (e piaciuto), si stampi.

Per ammissione dell’autore, questo libro – da noi caldamente suggerito come altri di Cimbrico, la ricetta non cambia, volume da comodino, una storia alla volta per 34 sere prima di dormire il sonno del giusto – viaggia sul filo della nostalgia, che alcuni accomunano alla tristezza e che invece ha sapori allegri, grazie all’autore che si limita a raccontare, senza mai dare giudizi, storie di uomini incapaci di arrendersi. Resilienti, come si dice oggi con un termine che alcuni vorrebbero inglese e che invece è banalmente latino.

A noi la “chanson de geste” di Cimbrico è piaciuta per intero, ma per sollecitare il dibattito (“nella misura in cui abbia un senso perdere tempo su quale sia meglio di quale altro racconto”) ci è particolarmente piaciuto Nelson Mandela che diventa Springbok e Daniel Craven che invita ad arruolarsi. Ma anche i Natives che giocano una partita che dura 18 mesi.

Di più non possiamo dire. Gli Implaccabili 2 va letto, e non tutto d’un fiato, a meno di non rileggerlo subito dopo, con calma.

 

————————

Gli Implaccabili 2 – Giorgio Cimbrico (Absolutely Free Editore, collana Sport.doc), nella versione cartacea 160 pag. a 13 euro, disponibile anche in e-book a 4,99 euro.

Leggi anche:

Il calcio e lo sport sono Poesia ...
Dario Betti – 7 ore in tutto, 2 fuori ghiaccio
Guercilena ogni tanto “torna a casa”
www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   
Commenta: