Panthers in agguato nei Playoff 2014

Smaltite le festività di fine anno l’NFL chiama tutti a rapporto: domani sera Indianapolis e Kansas City danno il via alla post season che culminerà nel Superbowl il 2 febbraio al MetLife Stadium di New York

AFC

Per il secondo anno consecutivo i Denver Broncos e Payton Manning hanno dato spettacolo, la franchigia del Colorado si è aggiudicata la AFC Conference col record di 13 vittorie e 3 sconfitte ma, soprattutto, il vecchio Payton ha sgretolato ed eguagliato (T) qualunque record fosse possibile da battere:

- NFL single-season record for touchdown passes: 55

- NFL single-season record for passing yards: 5,477

- NFL record for most points in a season: 606

- NFL record for most games with four or more touchdown passes in a season: 9

- T-NFL record for most games with 400 or more passing yards in a season: 4

- T-NFL record for most 50-point games in a season: 3

Praticamente impossibile negargli il titolo di MVP della stagione anche se ha mostrato ancora qualche incertezza quando il clima inizia a farsi rigido.

La seconda testa di serie se la sono aggiudicata come l’anno scorso gli stoici e mai domi New England Patriots del malefico duo Belichick-Brady. Malgrado l’ecatombe di infortuni, il TE Rob Gronkowski  e i DT Vince Vilfork su tutti, che li ha perseguitati sin dalla pre-season (sono arrivati a giocare con quasi tutta la practice-squad difensiva), la banda guidata dal marito di Giselle anche quest’anno ha confermato la supremazia nella sua Division e del “sistema Belichick” sempre in grado si trovare nuove soluzioni vincenti malgrado le avversità, inoltre i Pats quest’anno hanno regalato ai loro e ai fans della Lega diversi match epici con rimonte incredibili concluse con finali al cardiopalma (chiedere a New Orleans, Denver e Cleveland). Non favoriti ma mai darli per spacciati.

Denver e New England scenderanno in campo settimana prossima aspettando le vincenti di due sfide molto interessanti: Indianapolis-Kansas City e Cincinnati contro San Diego, chi vincerà con lo scarto maggiore affronterà i Patriots, con quello minore i Broncos. I Colts di Andrew Luck e i Bengals dell’asse Dalton-Green partono come favorite ma coach Andy Reid è un vecchio volpone e la rivoluzione che ha portato insieme al veterano Alex Smith si è vista (da 2 vittorie e 14 K.O della passata stagione a 11 vittorie a fronte di sole 5 sconfitte!!!), i Chargers dal canto loro stanno vivendo sull’onda dell’entusiasmo del loro QB Andy Rivers alla sua miglior stagione in carriera.

NFC

Seattle ha confermato i pronostici spazzando via tutte le avversarie e strappando il biglietto per l post-season prima di tutte le altre franchigie sia della Conference e della Lega; a “Rain City” solo i Cardinals sono riusciti a passare quando però ormai i giochi erano fatti, il fattore campo è il più duro per tutti e la difesa guidata dal CB Richard Sherman è un incubo per tutti gli attacchi, davanti Russell Wilson ha mostrato grandi miglioramenti e il RB Marshawn Lynch è inesauribile…ma attenzione!

Già, perché la seconda testa di serie se la sono conquistata i Carolina Panthers di quel Cam Newton che l’anno scorso fu massacrato dalla critica per la sua poca efficienza, il #1 si è preso le sue rivincite credendo di più nei compagni e nei suoi mezzi e se non fosse per i record di Manning l’MVP sarebbe suo a mani basse. Difesa dura da passare e attacco esplosivo, i Panthers potrebbero rivelarsi non solo la sorpresa di questa post-season ma, sulla carta, sono il pericolo n°1 della NFC e dei Seahawks.

Anche i match tra le Wild-Cards non scherzano, gli Eagles del pionieristico esordiente coach Kelly si sono aggiudicati la Division guidati dal QB di riserva Nick Foles che, sfruttando l’infortunio del titolare Michael Vick, ha mostrato tutto il suo talento (7 TD in una partita singola, eguagliato record all-time), esaltato anche dai giochi offensivi del suo coach.

Foles affronterà niente meno che l’uomo che quest’anno si è visto fermare la striscia di 54 partite consecutive (record All-time) con almeno un TD a referto, stiamo parlando di “Hurricane” Drew Brees e i suoi Saints che arrivano alla post-season col fumo negli occhi per aver perso la loro Division nello scontro diretto contro Carolina. Invece il 2° match è il re-make delle semifinali NFC dell’anno scorso tra i Green Bay Packers del rientrate Aaron Rodgers e i San Francisco 49ers che dopo un avvio complicato hanno ritrovato la giusta via, la sfida si preannuncia come la più combattuta dei Playoffs, viste anche le scintille e le ruggini della stagione regolare (tackle a ghigliottina di Clay Matthews su Colin Kaepernick.

 

In Tv

Tutte le partite verranno trasmesse LIVE su FOX Sports 2 HD (canale 213 del palinsesto di SKY ma solo per chi ha il pacchetto HD), con * invece le partite trasmesse in chiaro LIVE su Italia 2.

Sabato 04/01

  • h 22:25: Indianapolis Colts – Kansas City Chief*
  • h 02:00: New Orleans Saints – Philadelphia Eagles

Domenica 05/01

  • h 19:30: Cincinnati Bengals – San Diego Chargers*
  • h 22:30 Green Bay Packers – San Francisco 49ers*

IL TABELLONE

Di Francescomatteo Bertoli

Leggi anche:

1927 Più tappe, alcune di seguito
Il Pirata e le piraterie
Rudi Garcia, in attesa del nuovo libro
www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   
Commenta: