Il riepilogo di Luca

Il 29 novembre sarà presentato a Comacchio il libro che Luciano Boccaccini ha voluto scrivere per raccontare un ragazzo “abilmente diverso”, un atleta particolare, ben deciso a scuotere le coscienze

La penultima fatica, potremmo dire così, Luciano Boccaccini, giornalista e scrittore di Comacchio, la riserva a un suo concittadino: Luca, un ragazzo “abilmente diverso”, già noto a chi frequenta SportivamenteMag.

Luca è un ragazzo molto particolare, per non dire speciale. Costretto dai suoi primi anni di vita in carrozzina, ha deciso di non arrendersi alla sua condizione di disabile, è attivissimo su più fronti, convinto che il suo sogno – spiccare il volo – si avvererà. Non a caso il volume, che sarà presentato venerdì 29 novembre a Comacchio, alle 17,30, presso la sala polivalente di Palazzo Bellini, si intitola “Il volo di Luca”. Lo edita Il Fiorino.

Gli slanci di entusiasmo di Luca, il suo costante sorriso, le sue risate a crepapelle, la sua voglia di fare e di mettersi in gioco ne fanno un combattente strenuo, un atleta che lotta ogni giorno fino all’ultima stilla di sudore, capace di scuotere il circostante, di rimuovere non soltanto l’indifferenza, ma di coinvolgere chi ha incrociato lungo i suoi ventidue anni di vita, ricca di incontri e di esperienze. Diciamo che Luca li riepiloga, per rincuorare chi è in condizioni simili alle sue.

Il messaggio chiave è una freccia che va diritta al cuore: la disabilità dev’essere sormontata, non va vissuta come un disagio, ma come una grande forza e quindi una abilità diversa. In Europa ci sono 80 milioni di persone che soffrono di una qualche forma di disabilità. Luca parla anche a nome loro, spronandoli a non lasciarsi andare. Uscire allo scoperto, raccontare la propria storia, svelare anche la propria sofferenza, è fondamentale per infrangere una cultura che per secoli ha nascosto il disabile in casa, dentro la famiglia, nel chiuso di affetti circoscritti, come se l’handicap fosse frutto di una colpa. Così non deve mai più essere, nelle intenzioni di Luca.

di Gianni Poli

Leggi anche:

Traverlonga, la “regina dei laghi”
Un “w Fausto” che va raccontato
Il calcio nel Paese degli Schettino
www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   
Commenta: