Anche Sandro Gamba è dei nostri

Domani mercoledì 25 settembre, a partire dalle 21, si discorre di sport “alla vecchia maniera” ad Assago. L’incontro, con numerosi ospiti, sarà trasmesso in diretta streaming su Justin.tv e Olympialab

Domani sera, mercoledì 25, in Sala Castello ad Assago (piazza Risorgimento), fra le 21 e le 23 si discorre di sport “alla vecchia maniera”. Va in scena – e in streaming, attraverso la piattaforma Justin.tv direttamente all’indirizzo http://it.justin.tv/alanews ma anche su Olympialab www.olympialab.com) – un incontro pubblico dal titolo: “Parliamo di sport (prima che sia troppo tardi)”. Un titolo che ha il merito della provocazione, non evoca certo un’apocalisse sportiva, da nessuno auspicata.

Il confronto vedrà l’intervento di tecnici, sportivi, educatori e giornalisti impegnati a disquisire con onestà intellettuale (vietate le partigianerie) dei molti temi che turbano lo sport rischiando di destabilizzarlo: dal doping al denaro che scorre a fiumi (di rado) e in molti casi latita, di educatori di cui si avverte la penuria (tempi duri), di approfittatori in numero crescente, di osservatori e di osservati sin da piccoli (troppo piccoli, lo sport come gioco sembra non più contemplato), di genitori (che diseducano), di sport olimpici (solo di nome), di abitudini sgradevoli ma anche di vecchie consuetudini che sarebbe bene riprendere per un intelligente “ritorno all’antico”. Di regole, di etica, di responsabilità.

Numerosi gli ospiti che daranno vita al confronto, a partire da Alessandro Donati che da anni denuncia, in verità poco ascoltato, la piaga del doping. Lo scorso anno ha scritto un bel volume, dal titolo “Lo sport del doping”. Porterà delle proposte, non soltanto i dati di una sgradevole realtà.

Anche Sandro Gamba, uno dei guru del basket e della psicologia dello sport, ha garantito la sua presenza. Preziosa la sua esperienza in molti ambiti.

Interverranno Rossella Galbiati, campionessa di ciclismo anni 80 e 90, team manager di una società che alleva giovani ciclisti (senza considerarli polli in batteria), Marco La Rosa, presidente di H2 Dynamic Trainers, preparatore atletico e tecnico paralimpico, il giornalista Claudio Arrigoni, voce Rai per le Paralimpiadi, Luca Prina, consigliere con delega allo Sport di Assago, Città dello Sport 2014.

Reggerà le fila del dibattito, in moderazione Sergio Meda, giornalista di esperienza.

Leggi anche:

CARTOLINE DAL 2012 - Tania e un abbraccio forte
Kittel punta Saronni, ma Alfredo Binda...
Al secondo selfie scatta la sanzione
www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   
Commenta: