Chi vuol essere lieto, sia

Chi è in cerca di leggerezza la trova, dove può.

Martin Castrogiovanni non manca d’intraprendenza, ma le farfalle che ha intorno, per una volta, non c’entrano. Di certo non le insidia con palla cerchio, fune, nastro e clavette.

Martin è il Brutto Anatroccolo, destinato a diventare un Cigno.

Nessuna metamorfosi è impossibile, basta crederci.

Leggi anche:

Sul Muro con Anquetil
Giuseppe Saronni non gioca, presenzia
In onore di Sivori, el cabezòn
www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   
Commenta: