Nencini, non c’è limite al peggio

Ancora una volta il nuovo video dei Mondiali in Toscana si permette di dimenticare Gastone, uno dei campioni più amati di quella terra

Non c’è limite al peggio, non si tocca mai il fondo. Nonostante le legittime proteste della figlia Elisabetta (vedi Toscani di memoria corta) il nuovo video dei mondiali, presentato due giorni fa, non fa alcun cenno a Gastone Nencini, uno dei migliori figli di quella terra fortemente ciclistica. Come avrete notato, nella parte finale il video rivolge un affettuoso tributo a Fiorenzo Magni, recentemente scomparso, ma dimentica ancora una volta Nencini. Non a caso la figlia Elisabetta si è rivolta noi di SportivamenteMag con queste accorate parole: “Se prima non compariva mio padre ora credo proprio che gli si voglia di proposito mancare di rispetto. È vergognoso!”

Facciamo nostra la sua indignazione.

 

Leggi anche:

CRT 2/Guarda caso…
Chi è contro il razzismo non la passa liscia
Quando Mussolini giocava centravanti
www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   
Commenta: