Bandiera a scacchi in piazza

Con la complicità dei kart, sport e spettacolo s’intersecano nel weekend a Sacile, nel primo appuntamento del Trofeo Nazionale all’insegna dell’Endurance. Gli altri due eventi a Treviso e Verona

Contento il sindaco di Sacile, Roberto Ceraolo, per il “week end diverso, all’insegna dei motori, della partecipazione e del divertimento”. Soddisfatto l’organizzatore Paolo Faggian che ha posto l’accento sulla “sicurezza dell’evento” (si corre in piazza, il pubblico – non solo i piloti – va tutelato). Festante Gregorio Giust, in rappresentanza del comitato Cambia Marcia, responsabile degli eventi a latere, “per la partecipazione degli imprenditori e dei commercianti del territorio, in un momento economicamente così difficile”.

Tutto torna, almeno nei presupposti, per l’edizione d’esordio del Trofeo Nazionale Kart in Piazza, presentato negli spazi suggestivi di Palazzo Ragazzoni a Sacile, a cura dell’A.S.D. Promozione Sport Sviluppo.

Si comincia il prossimo week end a Sacile (1-2 giugno), si prosegue a Treviso, (29-30 giugno) per terminare a Verona il 27-28 luglio, in uno scenario unico al mondo quello dell’Arena. A Sacile saranno impegnati 19 team (composti da 4 a 8 piloti più il team manager) che si daranno battaglia per 8 ore (formula Endurance) a bordo dei Sodikart GT4, kart di ultima generazione che adottano il motore monocilindrico Honda 270 cc a 4 tempi.

Tra i partecipanti spicca il team italiano più blasonato, il Kayak Racing-Veneto corse, vincitore dell’edizione di Kart in Piazza 2012, due volte campione italiano CKE-Kart Challenge Endurance e reduce da un meritatissimo 5° posto allo scorso mondiale SWS 2013. il kayak Racing Veneto corse si presenterà in griglia di partenza per riconfermarsi campioni del Trofeo.

Poi, direttamente dal Barhain, il team Batelco Racing, neo laureato campione del mondo 2013 formula endurance, che si presenta agguerritissimo: dal Belgio Kevin Caprasse, classe ’91, campione del mondo nella categoria Sprint SWS 2013, parteciperà con un team molto affiatato che vanta campioni come Fabio Paoleschi, Simon Delvenne e Romano Franssen.

La sacilese Chiara Poletto, giovane promessa che ha esordito nel 2010 con un 3° posto nel campionato del mondo, cercherà in casa un posto sul podio; Samuel Hudorovich, il 3 volte campione italiano della ASK (la categoria riservata ai piloti diversamenti abili) dal 2008 abilitato a correre insieme ai piloti normodati, parteciperà con il Team Magic One di Padova con uno speciale kart preparato dalla Sodikart.

Ricco il programma di contorno. Sabato sera Sacile si animerà con happy hour e degustazioni di prodotti locali, concerti in molte zone del centro, shopping sotto le stelle e intrattenimento che avrà il suo clou alle 21.30 in Piazza del Popolo con i Daboot, un team di professionisti di motocross freestyle a livello mondiale, che si esibiranno in evoluzioni mozzafiato.

Domenica, durante lo svolgimento della gara di kart, ogni contrada ospiterà esposizioni di auto da corsa e storiche, moto e auto commerciali, una pista per la prova gratuita di mini-kart ed un simulatore di guida sicura per bambini e ragazzi che vogliono avvicinarsi a questa disciplina accompagnati dallo staff della Jesolo Karting School.

Leggi anche:

Arbitri ovali “con la targa”
Adottiamo Gramellini
Calciatori diligenti scolaretti
www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   
Commenta: