In una sola parola – RiserveInutili

Spazio settimanale dedicato a chi si è distinto nello sport, nel bene e nel male, avendo a cuore i suoi presupposti e i suoi valori

Maximilian Sciandri, manager del team Bmc, il prossimo autunno non entrerà a far parte dello staff azzurro come invece pareva ormai certo. Fra le motivazioni ci sarebbe il pericolo di sovrapposizioni o conflitto di interesse perché Sciandri sarebbe stato un ct part-time e dunque avrebbe dovuto dividersi tra i campioni stranieri e i corridori italiani. Quello che mi chiedo è perché se una persona merita e sa fare bene il suo lavoro si devono trovare problematiche. Magari Max avrebbe saputo gestire ogni situazione da professionista. Invece è costretto a rinunciare, come giustamente ha sottolineato: ”Semplicemente mi sembra che, nell’ambiente del ciclismo italiano, ci siano tante, troppe riserve sul mio nome come possibile ct, quindi preferisco restare a lavorare nella società che invece sta dimostrando di apprezzarmi e mi ha anche proposto l’allungamento del contratto triennale che avevo firmato tempo fa.

In una sola parola:”GliHannoBucatoLeGomme”

Continuo imperterrito a sperare nel calcio, ma come ogni settimana è li puntuale a smentirmi. Sapete degli scontri tra tifosi come le fazioni del MedioEvo, ma chi si è superato, mostrando di che pasta è fatta, è la tifoseria ascolana, o una parte di essa. Sul campo di allenamento dell’Ascoli sono spuntate Croci tombali e minacce ai giocatori: «È finita la pazienza, o salvezza o violenza». In una sola parola:”SvegliatemiDopoLaRisurrezioneDelCalcio”

In Giamaica si è registrata la miglior prestazione mondiale dell’anno, parlo di Tyson Gay che nel meetign internazionale ha vinto la gara dei 100 mentri con il tempo di 9”86. Non ha partecipato il primatista mondiale Usain Bolt ma Gay è il primo a scendere sotto il muro dei 10’’ in questa stagione. In una sola parola ”OcchioAQueiDue”

Thomas Drouet, 29 tennista, ha raccontato un episodio che ha dell’inverosimile: “L’ho visto colpire Bernard (Tomic jr, ndr) al volto durante un allenamento martedì scorso a Montecarlo”. A quel punto Tomic sr. ha licenziato il francese che è partito lo stesso per Madrid. Lì lo ha avvicinato fuori dall’albergo dei giocatori. “Dopo un centinaio di metri – ha raccontato Drouet – si è guardato intorno e ha cominciato di nuovo. Pensavo che mi volesse chiedere scusa per le aggressioni verbali. Invece mi ha sputato in faccia e poi se ne è andato dicendomi che non mi avrebbe più pagato. Io gli ho detto: ‘Ok Josh, sei un vero uomo. Mi pagherà Bernard’. E a quel punto mi ha dato una testata”. In una sola parola “PadriPadroni”

Sconfitta amara, prima in carriera per Francesco Pianeta. Infatti Wladimir Klitschko si e’ confermato campione del mondo Wba, Wbo e Ibf dei pesi massimi. L’ucraino, che ha 37 anni, ha battuto a Mannheim, in Germania, l’italiano Francesco Pianeta al sesto round. La sconfitta dell’italiano vale per Klitschko la 60.a vittoria della carriera. In una sola parola:”GallinaVecchiaFaBuonBrodo”

Leggi anche:

Pelè lascia ancora il segno
In una sola parola – NelPallone
No Tav, ci va di mezzo il buon Carlo
www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   
Commenta: