Il video-invito di Giovanni

“Se non sapete cosa fare lunedì 1° aprile potete partecipare alla Unesco Cities Marathon…” L’appello viene da Giovanni Storti, l’unico del trio Aldo Giovanni Giacomo che la correrà a favore di Emergency. Nella maratona tra Aquileia, Palmanova e Cividale ampio spazio sarà dato all’arte e alla solidarietà

L’appello è garbato, sobrio, quasi governativo. Viene da un comico serio, Giovanni Storti, da tre anni al fianco di Emergency e Gino Strada. Giovanni corre davvero le maratone per una buona causa e anche stavolta si impegna, con altri suoi simili, tutta brava gente, per la Unesco Cities Marathon, in programma il 1° aprile con partenza da Aquileia, transito da Palmanova e conclusione a Cividale.

Non c’è solo Emergency come Onlus da sostenere (per supportare un centro pediatrico nella Repubblica Centrafricana), la Unesco Cities Marathon promuove la raccolta fondi anche per il CRO di Aviano e l’Associazione Bambini Chirurgici del Burlo.

Per quanto riguarda il binomio sport e cultura, la Regione Friuli Venezia Giulia ha disposto premi d’eccezione: due mosaici d’autore che andranno a premiare il primo assoluto e il primo classificato tra i concorrenti friulani, del comprensorio Aquileia, Palmanova e Cividale. A tutti coloro che porteranno a termine la maratona la Regione regalerà un libro fotografico.

Come ricorderete, Unesco Cities Marathon, pur al debutto nella specialità, sarà prova valida come Campionato Italiano Assoluto e Campionato Italiano Master, oltre a vivere una staffetta a due frazioni e una corsa non competitiva. Tra i partecipanti di livello Ruggero Pertile e Denis Curzi, unitamente al marocchino Ahmed Nasef e al keniano Ezekiel Sitienei, all’esordio in maratona (ma di lui si dice un gran bene).

In campo femminile ci saranno Elisa Stefani, vincitrice a dicembre della maratona di Reggio Emilia, Marcella Mancini, campionessa italiana 2006 e 2010, Rebecca Jerotich Tallam, keniana di ottimo livello.

Leggi anche:

Pastette olimpiche
So.Spe, serata senza sospetto
La gente di sport e Pistorius
www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   
Commenta: