Parole sante, Aldo

”Per fortificarsi contano le vittorie, non c’è dubbio, ma ancora di più sono utili le sconfitte, da cui ripartire per migliorarsi, a volte per risorgere’‘. Parole sante di Aldo Montano, olimpionico di sciabola ad Atene 2004, opportunamente pronunciate a una platea di giovani. Ma alcune sconfitte del livornese sono frutto di alcune disinvolture, diciamo di alcune … distrazioni.

L’opportunità educativa è venuta oggi, a Gemona del Friuli, da una simpatica iniziativa che ha abbinato sport e comunicazione, denominata ‘Verso Londra 2012′, non altro che l’anteprima della cinquantesima edizione del Laboratorio internazionale della Comunicazione: Il premiato di quest’anno sarà Ottavio Missoni, per alcuni un grande stilista, per noi uno straordinario quattrocentista, capace ai Giochi di Londra 1948 di chiudere al sesto posto i 400 ostacoli e di concorrere, senza fortuna, alla staffetta 4 x 400 azzurra. Era il secondo frazionista.

Dedicato al tema ”Officina Italia” il Laboratorio 2012 è in programma dal 21 luglio al 14 agosto, con la partecipazione di cento studenti e studiosi della cultura italiani che converranno in Friuli da ogni parte del mondo.

Aldo Montano nell’occasione ha ricordato il suo rapporto con il Friuli, molto stretto, visto che in regione si è spesso preparato per gli impegni che più contano, i Mondiali e le Olimpiadi. Gli sportivi, si sa, non rifuggono la scaramanzia.

Leggi anche:

Cinzia, così è nata una farfalla
Moleskine Twelve (part B)
L’ultimo torto a Gigi Meroni
www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   
Commenta: