Ivan Brusa – Un amico grande avversario, capita

Sono due settimane che sono fermo per un dolore al polso sinistro. Poco hockey in line giocato, solo attività fisica per rimanere tonico. Questo non ci voleva perché la nostra squadra, i Canguri Brebbia, proprio questa settimana giocheranno  sulla pista di casa “quasi” un derby con Milano.

Partita molto sentita perché i nostri rivali del Milano 24 sono a pari punti con noi e questo incontro è importate per capire gli orizzonti stagionali.

Per me sarà una partita speciale perché nella squadra milanese, capolista della seria A, gioca Marco Boschetti che è un amico ed è il figlio del nostro presidente.

Cresciuto con noi sarà strano giocarci contro: chissà cosa proverà il presidente, vincerà in lui il padre o la passione ? Bella domanda. La risposta è alle 15.30 al palazzetto di Brebbia per questo incontro che potrebbe portare noi bianco-azzurri  tra i primi del girone.

In queste ore con il nostro allenatore Giorgio Ferrari stiamo preparando la partita. Con lui che è anche giocatore abbiamo un rapporto di grande dialogo e spesso esprimiamo le nostre opinioni soprattutto durante gli allenamenti. Ora che ci penso anche per lui non deve esser semplice gestire due ruoli perché se sbaglia da giocatore diventa più complicato migliorarsi.

Certo domenica nonostante i numerosi amici e conoscenti che giocano nei rosso-blu (tra cui Emanuele Ferrari mio compagno in Nazionale e nella Lombardia)  noi faremo di tutto per vincere e se vi trovate da queste parti venite a vederci, stavo dimenticando il mio amico Marco Boschetti ha 20 anni anche per questo voglio batterlo. Largo ai giovani.

Ivan Brusa

Leggi anche:

Non ne parla nessuno, lo facciamo noi
“Varese leggenda” va a canestro
Mondiali Antirazzisti a Castelfranco Emilia
www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF   
Commenta: